Guardarti negli occhi

Guardarti negli occhi

E lasciarsi ingannare

A volte pensi di condividere qualcosa di speciale con una persona.

Pensi di conoscerla che, comunque andranno le cose, rimarrete uniti. 

Avete condiviso così tanto… Dai momenti difficili a quelli belli, che poi sono quelli che rimangono più impressi. 

Sopportava che tu odiassi il capodanno, ti raccontava le storie per farti addormentare, sfrecciava con te e la tua famiglia con i volanti di un videogioco.  

Quando ti accorgi che sotto quel sorriso c’era odio così ben celato, la tua vita cambia. 

Il presente, il futuro…ma anche il passato che tendiamo a sottovalutare e definisce chi siamo. 

Vedersi crollare tutte le certezze è qualcosa che ti spiazza. Il problema più grande è che non capisci. Non capisci come tu abbia potuto vedere delle cose che erano frutto di immaginazione e ignorare la realtà. Il dolore è quasi insopportabile. 

Di solito si mette un punto alla fine di ogni post. Una frase conclusiva che chiude l’articolo. Onestamente, non saprei proprio che aggiungere e come terminare un paragrafo del genere. Insopportabile, forse è l’unica parola che può chiudere questa accozzaglia di frasi sconnesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *