Bolt – Un eroe a quattro zampe Bolt è stato trasmesso nel 2008 ed è diretto da Chris Williams. Non mi piacciono molto i film sui cani, ma questa pellicola non è una commedia trash che si basa sui soliti stereotipi. È un film con una trama originale, diversa, unica. Bolt è un cane che recita in una serie televisiva da 5 anni. L’animaletto, però, non è consapevole del suo ruolo, pensa di avere realmente dei super poteri. Quando si perde, quindi, farà di tutto per ritrovare la sua padroncina Penny, utilizzando le sue “abilità speciali”. Esperienze personali Anche io ho un cane magico nellaRead More →

…forse troppo rosa Mi piace scrivere. Stamattina non avevo molto tempo, avendo un appuntamento nel pomeriggio. Però ho voluto dedicare un paio d’ore a buttare giù questa piccola storia che mi è passata nella testa. Si intitola… Un cuore ricoperto di polvere Mayra avrebbe compiuto ventisette anni il mese prossimo. Le sembrava una data importante, aspettava da una vita il giorno della festa. Quell’evento era il primo lusso che si concedeva con i guadagni del suo misero stipendio. Sebbene si fosse laureata a pieni voti in legge, per ora, era solo una stagista in un piccolo studio legale. Dalla soffitta della sua casa di LondraRead More →

Svariati fatti miei e riflessioni generiche Ieri è stata una giornata intensa. Ho cominciato il pomeriggio uscendo con una persona nuova. Ultimamente mi accorgo che sono timida solo quando sono in gruppo, quando mi trovo a parlare occhi negli occhi con una persona questo mio difetto non viene fuori. Lo chiamo difetto perché, per gli altri sarà anche simpatico o tenero da vedere, ma per me è un incubo essere timida. Non vi dirò nulla sulla persona che ho incontrato se non che era molto simpatica e indossava un cappello. Chi indossa un cappello al giorno d’oggi? Non è da tutti. È un dettaglio cheRead More →

Riflessione notturna – Molto più importante di quello che sappiamo o non sappiamo è quello che non vogliamo sapere. – Eric Hoffer Cos’è che non vogliamo sapere? Che, magari, non c’è nessun angelo custode a proteggerci. Che quel ragazzo tanto carino e che ci fa battere il cuore non è adatto a noi. E i nostri genitori un giorno non ci saranno piú. Ci sono tante cose che io non voglio sapere. Per esempio che, probabilmente, non rivedrò alcune persone che sono state tutto per me. Che, a volte, mi comporto male. Veramente. So di legarmi troppo alle cose e alla gente: la mia casa, laRead More →

Storie di vita vissuta Ieri pomeriggio dovevo andare a trovare una persona speciale (okay, il mio ragazzo) che era abbastanza raffreddato. Ho deciso di portargli un fumetto … Qualcosa non troppo da ragazzi né da ragazze, che potessimo leggere insieme. È importante la condivisione in una coppia. Adoro quando ci si racconta di esperienze individuali, ma è bello anche avere dei punti in comune. Esempio – Allora ti è piaciuto l’ultimo album di ( … E qui potete inserire il nome del cantante che vi piace…) – Era un po’ sottotono, veramente. Anche se, nella traccia 3 c’é un assolo di chitarra fantastico! – CioèRead More →

Socchiudi gli occhi vuoti e ti guardi attorno. Non c’è un varco, non c’è un ritorno A felici ricordi remoti. Abissi neri, non definiti Non puoi parlare, la bocca è cucita Solo banalità, tutto privo di vita Ricerca di illusione, favole, miti. E di notte fa tutto più male. Una ragnatela sulla pelle incolore crepe e frammenti, ancora dolore. Non sai che cerchi, che cosa vale. Ma di notte fa tutto più male. Keira Beh, qualche volta mi diverto a giocare con le parole. Ho condiviso questa filastrocca cupa sul mio profilo ed è piaciuta molto, quindi ho deciso di mostrarla anche a voi lettori. Read More →

Scoprire nuovi sapori Un tempo ero molto schizzinosa con il cibo, mangiavo sempre le stesse cose. Anche a livello di verdure o legumi, non mi piaceva niente. Ogni sapore nuovo era automaticamente estraneo o sgradevole. Il mio palato si aspettava un determinato tipo di gusto e, se non sentivo quello, automaticamente c’era il rifiuto. Recentemente ho capito che ci sono cose mi piacciono di più o di meno, ma pochissimi alimenti mi disgustano…quindi mi diverto a variare. Queste foto sono scattate nell’arco di mesi e uscite diverse. Onestamente sono una di quelle persone che prima di mangiare fotografa il proprio piatto. In fondo organizzare un’uscitaRead More →

E lasciarsi ingannare A volte pensi di condividere qualcosa di speciale con una persona. Pensi di conoscerla che, comunque andranno le cose, rimarrete uniti.  Avete condiviso così tanto… Dai momenti difficili a quelli belli, che poi sono quelli che rimangono più impressi.  Sopportava che tu odiassi il capodanno, ti raccontava le storie per farti addormentare, sfrecciava con te e la tua famiglia con i volanti di un videogioco.   Quando ti accorgi che sotto quel sorriso c’era odio così ben celato, la tua vita cambia.  Il presente, il futuro…ma anche il passato che tendiamo a sottovalutare e definisce chi siamo.  Vedersi crollare tutte le certezzeRead More →

Dormire

Pensieri quando non si riesce a dormire… Sono le 4:32 di notte. Nella stanza la luce fioca della lampadina illumina il letto. Forse basterebbe lo schermo del cellullare acceso per vedere chiaramente e digitare queste parole, ma la lampada mi rassicura. Calma i battiti, è come una fiammella accesa in un cammino. Cerco qualcuno online per parlare ma sono persone che non mi interessano e mi annoio subito. Potrei chiudere gli occhi ma già so che non ci sarebbero altro che pensieri ad aspettarmi. Di solito non scrivo articoli personali, non mi piace espormi. Ultimamente, però, sono diversa. Forse una farfalla che esce dal bozzolo?Read More →

Autunno

Essere felici sia con le infradito che con le pantofole di lana ai piedi Questo è un post personale. Non parla di Shakira o di Jennifer Lopez. Ho sempre detto che sarebbe stato un blog anche privato, il mio. Oggi parlerò di quella sensazione di malinconia e torpore che ci raggiunge gli ultimi giorni d’estate. Non tutti la avvertono, ci sono anche le persone gaudenti che sprizzano gioia da tutti i pori. Chi trova insopportabile il caldo e noioso stare con le mani in mano… e…beh, sinceramente capisco le loro ragioni. Ma la fine di qualcosa…che sia una stagione o una serie tv mi haRead More →